Huawei Ban

1. Huawei e USA: corsa al primato tecnologico

Il 16 Maggio 2019 il gigante cinese delle telecomunicazioni viene inserito nella “Entity List”. Da questo momento in poi inizierà la corsa al primato del 5G tra Cina e Stati Uniti d’America. Ma non è questa la data che segna l’inizio dell’embargo di Huawei. La vicenda ha infatti radici profonde.

2. Spionaggio Huawei. Le reazioni di America ed Europa

Huawei viene accusata dagli Stati Uniti di sfruttare le apparecchiature di telecomunicazioni come mezzo di spionaggio governativo per conto della Cina. Diversi elementi conducono a questa ipotesi ma nessuna prova schiacciante che la confermi.

3. Huawei Ban: la storia infinita

Huawei intraprende la causa legale contro gli Stati Uniti. Nel frattempo si vede tagliata fuori da diversi appalti destinati alle infrastrutture di rete e i suoi dispositivi vengono limitati a causa dei divieti imposti dal ban.
L’azienda cinese inizia a costruire quindi il suo ecosistema.

4. Huawei, Stati Uniti e Cina. Tutto per il 5G

Huawei vede i suoi concorrenti europei prendere terreno. L’America minaccia ripercussioni a chi decide di scegliere Huawei e la Cina non è da meno nei confronti di chi la esclude. Una guerra a colpi di esclusioni commerciali tra due super-potenze.

5. Huawei esclusa dalle reti 5G, la Cina risponde

Huawei, il grande colosso cinese delle telecomunicazioni, viene esclusa dalle reti 5G in Italia, Francia e Regno Unito.
L’America rafforza la sua presa di posizione mentre la Cina risponde alle accuse citando in giudizio tre grandi aziende americane, mossa alquanto strategica che potrebbe portare Huawei in condizione di vantaggio economico.