Diagnosticare tumori attraverso le analisi del sangue (AI)

Oramai l’intelligenza artificiale sta diventando fondamentale nel nostro modo di utilizzare e concepire la tecnologia, sia per quel che riguarda le sue applicazioni in ambito mobile e produttivo sia per quelle nell’ambito delle biotecnologie.

Un gruppo di ricercatori del dipartimento di informatica dell’università di Lubiana (Slovenia) assieme alla Smart Blood Analytics Swiss hanno da poco elaborato un algoritmo intelligente che permetterà di diagnosticare diverse forme tumorali neurologiche nelle loro fasi iniziali solamente dalle analisi del sangue.

Per addestrare l’intelligenza artificiale che emetterà la diagnosi a raggiungere lo scopo sono stati analizzati i campioni di sangue di 2 milioni di persone di cui 15’000 pazienti neurologici e 700 malati di cancro.

Si stima che l’algoritmo sia in grado di riconoscere 400 diversi tipi di malattie neurologiche e che al momento, nel caso di pazienti malati, la diagnosi positiva dell’AI è corretta al 96% dei casi, mentre in caso di pazienti sani l’esito negativo dell’analisi è corretto al 74%.

L’utilizzo di questo tipo di tecnologia in ambito ospedaliero porterebbe non solo un vantaggio nel diagnosticare i tumori in maniera tempestiva evitando biopsie invasive, ma anche dal punto di vista economico. Il paziente infatti potrà evitare di eseguire esami come la tac che espongono l’utente a radiazioni e risultano essere più dispendiose di un semplice prelievo.

Purtroppo però il dottor Simon Podnar dell’università di Lubiana ha rilevato un certo scetticismo in ambito ospedaliero in quanto ben il 40% dei medici dimostra di non avere fiducia nelle diagnosi formulate da un computer, mancanza di fiducia giudicata infondata a detta del dottor Podnar.

L’applicazione dell’algoritmo può rivelarsi utile anche nel monitoraggio di persone che risultano geneticamente predisposte all’insorgenza di tumori incentivando così la prevenzione.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica “Science Reports”.

 

Supportaci

Supporta richMatics con un importo a tuo piacimento a partire da 1€.

€1,00

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: